Serie A

Rino Gattuso lascia il Milan e regala la buonuscita allo staff

Rino Gattuso lascia il Milan e regala la buonuscita allo staff


Gennaro Gattuso non sarà più l’allenatore del Milan. ‘Ringhio’ ha deciso di non proseguire la sua avventura con il club per il quale ha giocato oltre 400 partite e, nel primo pomeriggio di martedì 28 maggio, ha rassegnato le proprie dimissioni. Rino lascia Milanello dopo meno di due anni, 82 partite sulla panchina rossonera e la media di 1.81 punti conquistati a partita (la terza migliore della Serie A dopo quella di Juve e Napoli) da quando è in carica.


Quale sarebbe il motivo alla base di questa decisione? Fonti vicine alla dirigenza rossonera sostengono che ci sia una sostanziale divergenza di pareri sul progetto: infatti l’ad rossonero Gazidis vuole rivoluzionare la squadra e puntare a ridurre il monte ingaggi dei giocatori, considerate le conseguenze che il mancato rispetto del fair play finanziario comporteranno al club rossonero.

La medesima ragione che aveva spinto Leonardo a dimettersi e che potrebbe implicare anche il divorzio con Paolo Maldini.

Gattuso ‘regala’ lo stipendio al suo staff

Come riporta Skysport, Rino Gattuso ha compiuto un gesto eclatante che ha spiazzato tutti, società rossonera compresa: infatti ha rinunciato totalmente alle due annualità che gli sarebbero spettate permettendo al suo staff di ricevere immediatamente tutte le 24 mensilità che avrebbe dovuto ricevere nei prossimi due anni, ovvero 5 milioni di euro lordi. L’ex tecnico milanista avrebbe percepito 2,5 milioni netti per la prossima stagione e 3 milioni netti per la stagione 2020/2021.

Una decisione controcorrente, per meglio dire ‘di cuore’, che conferma ancora una volta la caratura umana del personaggio Gattuso. Good Luck Rino!

Cosa ne pensi di questo gesto incredibile?




Articoli correlati

Patto tra Icardi e Inter per finire la stagione col sorriso: “Obiettivo Champions”

EuroCalcioNews.com

Rosa Udinese: la squadra completa dopo il calciomercato (aggiornamento annuale)

EuroCalcioNews.com

Vlahovic Juventus: le cifre e il futuro in bianconero. Come cambia la formazione

EuroCalcioNews.com

Come abbonarsi a DAZN in pochi minuti: iscrizione, pagamento e attivazione

EuroCalcioNews.com

Calciomercato: CR7 Roma e Neymar Juve, follie o ipotesi reali? Analizziamo

EuroCalcioNews.com

“Attenzione allo scambio Zidane-Allegri”: l’allerta di una giornalista

EuroCalcioNews.com

Formazioni Milan Inter Derby: chi sono i titolari e chi è fuori

EuroCalcioNews.com

Procuratori calcio: quanto guadagnano? Cosa fanno? Dai settori giovanili alla Serie A

EuroCalcioNews.com

Prima amichevole per Ibra al Milan: è già Goal [VIDEO]

EuroCalcioNews.com

Sampdoria Juventus biglietti: disponibili. Partita di serie A del 12 marzo 2022

EuroCalcioNews.com

Napoli Torino biglietti stadio: quanto costano? Dove comprarli?

EuroCalcioNews.com

Abbonamento Juventus STADIO: prezzi, posti, dettagli. Conviene farlo?

EuroCalcioNews.com

Icardi: la Juve sempre più vicina. L’indizio clamoroso lo lancia Chiellini

EuroCalcioNews.com

Rosa Atalanta: la squadra completa dopo il calciomercato (aggiornamento annuale)

EuroCalcioNews.com

Maglie Serie A 2021 2022 ufficiali. Dove comprarle? Tutte le squadre

EuroCalcioNews.com

Zlatan Ibrahimovic, come sta ora? Aggiornamento delle condizioni

EuroCalcioNews.com

Abbonamento Milan STADIO: prezzi, posti, dettagli. Conviene farlo?

EuroCalcioNews.com

Come avere DAZN GRATIS: Metodi per vedere la Serie A senza pagare abbonamento Dazn

EuroCalcioNews.com
Euro Calcio News spiega il mondo del calcio a tutti!