Serie A

Sinisa Mihajilovic: “la malattia la rispetto ma la vincerò guardandola negli occhi”

MIHAJILOVIC

Una voce leggermente stozzata dal dolore e gli occhi lucidi hanno accompagnato la recente intervista rilasciata da Sinisa Mihajilovic dopo aver scoperto di essere malato. Ecco le sue parole: “Ho fatto alcuni esami dove si sono scoperte alcune anomalie che non c’erano qualche mese fa, racconta Sinisa. Voglio essere chiaro. Prima di partire per il ritiro ho detto che avevo la febbre, ma convincere mia moglie che avevo la febbre era difficile, perché sono quarant’anni che non l’avevo. Quel giorno dovevo fare ulteriori esami alle 15, ed è venuta fuori la sentenza: leucemia.

E ho preso una bella botta. Sono stato chiuso in casa a riflettere, piangere, ti passa tutta la vita davanti”. In questo momento sono scappate alcune lacrime. “Non sono due lacrime di paura: la malattia la rispetto ma la vincerò guardandola negli occhi, martedì comincerò e non vedo l’ora, prima si comincia e prima finisco. È una malattia in fase acuta ma si può guarire e sconfiggere”.

totti sinisa

Intanto tutta la Serie A è con lui, sui social molti professionisti hanno voluto dedicarli un post per tenere alto il morale per questa battaglia. Uno tra tutti è il capitano, Francesco Totti, che gli ha mostrato grande solidarietà in poche righe.

 

Loading...

Articoli correlati

Napoli, Ancelotti non si dimette: squadra a Castel Volturno

Veronica Mandalà

I migliori PARASTINCHI online: prezzi al ribasso solo per oggi

eurocalcionews

Diletta Leotta intervista Cristiano Ronaldo: il video divertente

eurocalcionews

Probabili formazioni Brescia-Juve: ecco chi giocherà

Veronica Mandalà

Wanda Nara chiama Conte senza successo: Icardi è fuori dal progetto

eurocalcionews

Un giornalista si sfoga contro Allegri: ” Allegri, una vergogna inaudita! “

eurocalcionews

Leave a Comment

Euro Calcio News è un piccolo progetto editoriale che tratta il calcio a 360 gradi. Qui potrai trovare informazioni aggiornate, articoli di intrattenimento e molto altro.