Serie A

Infortunio Alexis Sanchez, domani a Barcellona: si decide su operazione

Infortunio Alexis Sanchez


Adesso è ufficiale: lussazione del tendine della caviglia sinistra per Alexis Sanchez. Un esito davvero negativo per l’attaccante cileno dell’Inter che nella tarda mattinata di oggi si è sottoposto ad accertamenti clinici e strumentali presso l’Istituto Humanitas di Rozzano.

Mercoledì 16 ottobre il giocatore effettuerà a Barcellona un ulteriore consulto col professor Ramon Cugat per decidere se intervenire chirurgicamente: eventualità questa che potrebbe tenere Alexis Sanchez fermo ai box per circa 2-3 mesi.

Alexis Sanchez Infortunio: Il comunicato dell’Inter

L’Inter ha pubblicato sul proprio sito web un comunicato ufficiale:

“Lussazione del tendine peroneo lungo della caviglia sinistra. accertamenti clinici e strumentali per Alexis Sanchez, nella tarda mattinata di oggi, presso l’Istituto Humanitas di Rozzano. Gli esami hanno evidenziato la lussazione del tendine peroneo lungo della caviglia sinistra.

Nella giornata di mercoledì il giocatore effettuerà a Barcellona un ulteriore consulto con il professor Ramon Cugat, per decidere se intervenire chirurgicamente”.

Lo scontro con Cuadrado

Juan Cuadrado sarebbe l’artefice del grave infortunio ai danni di Sanchez durante la sfida tra Cile e Colombia sebbene la dinamica dell’azione, nonostante lo scontro tra i due giocatori, lascia presagire la mancata responsabilità del giocatore colombiano della Juventus.

Nonostante la chiarezza delle immagini, i tifosi dell’Inter non hanno risparmiato sui social accuse e commenti nei confronti di Cuadrado. In questi giorni proprio l’hashtag #Cuadrado è balzato in tendenza su Twitter per via dello scontro verbale tra i tifosi nerazzurri che lo accusano e quelli bianconeri che, invece, lo difendono a spada tratta.

 


Euro Calcio News spiega il mondo del calcio a tutti!