Giovani Promesse Serie A

In che squadre ha giocato Junior Messias? Dall’eccellenza alla Champions League

In che squadre ha giocato Junior Messias


In che squadre ha giocato Junior Messias? Come è avvenuta la sua scalata dalle categorie minori all’Olimpo del calcio internazionale: la Champions League? Una storia di successo da raccontare, partito dal basso e arrivato in alto, una vita comparabile ad un film, con alti e bassi fino al grande successo: gol in Champions League contro l’Atletico Madrid nell’ultima fase a gironi… ma molto c’è ancora da scrivere per la sua carriera.

Riassumiamo la sua storia riportata da diversi media italiani, da un lavoro comune alla scoperta del suo talento calciastico.

Messias dove ha iniziato a giocare

Come riportato in un bellissimo articolo de “Il Fatto Quotidiano”, Junior Messias è partito veramente dal basso, con esperienze di vita che l’hanno segnato profondamente. A 20 anni era già stato un calciatore nel suo piccolo. Giocava nelle giovanili di una squadra di serie B brasiliana. Era una giovane promessa che non è poi riuscita a emergere (almeno fin lì…).

Reputato non all’altezza, da quelle giovanili così promettenti venne mandato a giocare per una squadra brasiliana di terza categoria, un passo indietro difficile da affrotare. In quel periodo della sua vita fece anche un brutto incidente in macchina a causa di una serata un po’ troppo alcolica: a lui piace pensare sia stato Dio a salvarlo da quella apparente tragedia. Fu per lui un momento di svolta, un appiglio importante su cui predisporre un cambiamento di vita: stop alcool e stop vita sregolata.

Tra i cambiamenti, inizia a mettere da parte il calcio. Appena 20enne si trasferisce a Torino e lavora come muratore, in particolare pulisce mattoni. Riprova a farsi spazio nel mondo del calcio italiano dilettantistico, ma le squadre di Serie D non lo vogliono, non credono nel suo talento. Continua a lavorare, riceve una telefonata da un imprenditore peruviano per un nuovo lavoro in una ditta di trasporti per scaricare tv e frigoriferi nelle case dei clienti. Messias inizia così una nuova avventura professionale, sempre faticosa ma necessaria.




Gli viene in seguito proposto dal suo datore di lavoro, di giocare in una piccola squadra della comunità peruviana in un campionato dedicato agli operai, amatoriale. Sembrerebbe essere un segno del destino per Messias, un modo per ritornare a dimostrare il suo talento. Dimostra sin da subito delle qualità fuori dal comune. Viene osservato da Ezio Rossi, ex difensore del Torino che decide di segnalarlo ad alcune squadre dilettantistiche limitrofe. In quanto dirigente di una squadra di eccellenza riesce a proporgli un contratto da 1.500 euro al mese (più di quanto guadagnasse dalla ditta di trasporti), è l’inizio della svolta.

Leggi anche: quanto guadagna un giocatore di eccellenza mediamente.

Junior Messias giovanili

Quindi, prima di arrivare alla carriera calcistica definitiva che l’ha visto crescere e i passi successivi alla firma del contratto in Eccellenza, ricapitoliamo: dove ha giocato le sue giovanili? Messias ha giocato dal 2008 al 2011 presso il Cruzeiro Esporte Clube, o Cruzeiro, società polisportiva brasiliana, nota per la sezione calcistica. La prima squadra del Cruzeiro milita nella Serie B del campionato brasiliano, un club abbastanza rinomato.

Qui Junior muove i suoi primi passi nel mondo del calcio ma non riesce a dare il via alla sua carriera, anzi viene messo alla porta dal club che non lo ritiene all’altezza.



In che squadre ha giocato Junior Messias (Carriera)

Dopo il suo periodo di transizione senza toccare palloni e il suo ritorno in campo con la squadra peruviana amotariale, finalmente riesce a strappare un contratto in una squadra di Eccelelnza (come detto in precedenza): si tratta del Casale, squadra piemontese. I numeri parlano per lui, la media di quasi un gol a partita, dribbling, tecnica, si fa notare sempre di più e riesce a conquistare la Serie D con il suo Casale. Approdato in Serie D si sporta al Chieri, altra squadra della provincia di Torino con più esperienza nel campionato dilettantistico.

Sembra che la sua carriera vada a gonfie vele… viene chiamato e messo sotto contratto per 3 anni dalla Pro Vercelli, noto club di Lega Pro. Ma c’è un problema con il suo passaporto, non può più essere tesserato, un sogno che crolla. Riparte quindi con un altro club: il Gozzano (ancora serie D). Lo porta il Lega Pro. Ha già 28 anni ma si è sempre fatto notare dovunque sia andato… ecco perchè contro ogni aspettativa si interessa a lui un grnade club di Serie B, è il Crotone. Con un po’ di fatica inizia a emergere anche lì, con il club conquista finalmente la Serie A. Una scalata impressionante, dall’Eccellenza alla Serie A… ma il calcio è uno sport estremamente competitivo e ancor più difficile di salire di cateogria c’è il fatto di rimanerci. L’anno di Serie A non si conclude nel migliore dei modi per il Crotone che viene infatti riportato in Serie B. Un passo indietro per il club ma non per Junior in dirittura di arrivo per l’A.C. Milan.


Junior Messias Milan

Dopo l’esperienza a Crotone è il Milan a farsi avanti per il campione brasiliano nella sessione di calciomercato estiva 2020-2021. Una delle squadre più forti in Italia, di alta classifica in Serie A è arrivata a richiedere le prestazioni sportive di Messias, da non crederci. Ebbene, come sappiamo è avvenuto proprio questo. Il Milan ha pagato Messias 2,6 milioni di euro per il prestito oneroso, con diritto di riscatto a 6 milioni, dal Crotone.

Dopo un inizio di campionato assente in cui Messias ha dovuto riprendere la forma fisica, si sblocca in Champions League contro l’Atletico Madrid, bellissimo gol di testa che permette ai rossoneri di vincere contro gli spagnoli nella fase dei gironi. Il resto è tutto da scrivere.


Junior Messias stipendio

In una decina di anni è passato dai 1500€ al mese del Casale al milione di euro come ingaggio annuale offerto dal Milan. Una scalata indimenticabile con ottime prospettive future. Saremo curiosi di vedere se riuscirà a conquistare altri importanti traguardi in rossonero e oltre. L’età pesa ma può ancora fare tanto.

Hai visto i nostri video su YouTube? ISCRIVITI AL CANALE

Conclusione: In che squadre ha giocato Junior Messias

Bene, in che squadre ha giocato Junior Messias? Ora lo sapete e avete tutti gli elementi per ricostuire la sua carriera. Vi ricordiamo che potete seguirci sulla nostra pagina IG ufficiale: @euro_calcio_news_1.




Articoli correlati

La stagione incolore della Juventus: cosa non ha funzionato

EuroCalcioNews.com

CAGLIARI SASSUOLO biglietti stadio serie A: dove acquistarli online? Prezzi ufficiali

EuroCalcioNews.com

Cristiano Ronaldo patrimonio: quanto ha guadagnato in carriera CR7. Gli asset del calciatore

EuroCalcioNews.com

Starlive.xyz: il sito più utilizzato per vedere partite di calcio gratis

EuroCalcioNews.com

Juventus investe: 2 cessioni top per acquistare Paul Pogba

EuroCalcioNews.com

Bale in serie A: la notizia shock dalla Spagna. Inter pronto per il colpo

EuroCalcioNews.com

Benatia-Caceres, la Juve ci guadagna?

EuroCalcioNews.com

Cassano: “Se la Juventus ha tagliato gli stipendi è perché…”

EuroCalcioNews.com

Quanto costa abbonamento Dazn per Serie A? Pacchetto completo. Dazn costo

EuroCalcioNews.com

Attaccanti FANTACALCIO serie A: migliori? Quali giocatori comprare [Aggiornato]

EuroCalcioNews.com

DAZN regala 100 abbonamenti da 12 mesi, oggi: ecco come fare per vincere. Supermonday

EuroCalcioNews.com

Pronostico Serie A 1×2 giornata 29: tutte le partite

EuroCalcioNews.com

Serie A streaming Gratis: tutti i modi per vedere tutte le partite online

EuroCalcioNews.com

Rosa Sampdoria: la squadra completa dopo il calciomercato (aggiornamento annuale)

EuroCalcioNews.com

CR7 contro le malelingue: “Io sto benissimo qui”

EuroCalcioNews.com

Svelato il futuro di Francesco Totti: ecco di cosa si occuperà

Veronica Mandalà

Chiesa: l’incidente? Solo un brutto spavento. L’uomo coinvolto sta bene

EuroCalcioNews.com

Sito arabo per vedere partite in streaming (gratis): il più famoso e utilizzato

EuroCalcioNews.com
Euro Calcio News spiega il mondo del calcio a tutti!