Calcio Internazionale Champions League

Champions League, Inter già agli Ottavi e pensa ai rinforzi

Champions League, Inter già agli Ottavi e pensa ai rinforzi


L’Inter è l’unica delle quattro squadre italiane ad aver già opzionato la partecipazione agli Ottavi di Champions League, pur dovendo ancora battagliare contro gli spagnoli del Real Sociedad per stabilire la vincitrice del girone. Le quote sulla champions, da questo punto di vista, non hanno dubbi e considerano Lautaro e soci nettamente favoriti per la leadership con 1.44 contro il 2.35 della squadra allenata da Imanol Alguacil Barrenetxea, che viene dunque vista più come seconda: decisiva, immaginiamo, la sfida del prossimo 12 di dicembre a San Siro.

A prescindere dal primato o meno, il passaggio del turno però permette di ragionare già in proiezione futura e, l’infortunio piuttosto pesante che ha fermato il francese Benjamin Pavard, il cui rientro è previsto ad inizio 2024, porta la dirigenza neroazzurra a fare dei ragionamenti sul rinforzare o meno il pacchetto della retroguardia di Simone Inzaghi.

Marotta ed Ausilio, gli uomini mercato della Beneamata, in questi ultimi anni hanno fatto spesso acquisti importanti a ‘costo zero’, come Stefan de Vrij, Henrikh Mkhitaryan, Onana (poi ceduto per quasi 60 milioni di euro al Manchester United) e Marcus Thuram, l’ultimo arrivato ma già tremendamente decisivo e fortemente nel progetto.

Magari non parliamo di una soluzione già da infiocchettare per il mercato di riparazione di gennaio, ma di certo il profilo di Tiago Djaló, difensore portoghese in forza a Lilla, interessa eccome i neroazzurri, pur non essendo i soli sul 23enne che piace, e non poco, anche ad altri top club come Milan, Juventus e Barcellona.

Le sue caratteristiche principali sono la rapidità e la potenza e dall’alto dei suoi 191 centimetri anche il gioco aereo. Tutte qualità che in un pacchetto arretrato come quello neroazzurro farebbero decisamente comodo, anche per trovare alternative green ad elementi forti come De Vrij e Acerbi, però un po’ in là con gli anni.

L’occasione è di certo interessante, il ragazzo, inseguito dalla dirigenza interista ai tempi dell’addio di Skriniar, ha risposto picche alle proposte di rinnovo del club francese ed ha tutte le intenzioni di valutare proposte in arrivo dalle big europee e tra queste c’è assolutamente l’Inter, secondo alcuni piuttosto in vantaggio sulla concorrenza.


Euro Calcio News spiega il mondo del calcio a tutti!