Calciomercato Serie A

Come stabilire valore cartellino calciatore: i parametri da tenere in considerazione

Come stabilire valore cartellino calciatore

Come stabilire valore cartellino calciatore di qualsiasi categoria? Una domanda molto interessante che ci hanno chiesto in tanti dei nostri lettori e per la quale abbiamo deciso di rispondere in modo esaustivo una volta per tutte.

Abbiamo deciso di realizzare un articolo esaustivo in grado di risolvere ogni dubbio in materia di “valore di mercati dei calciatori”, come si calcola? Da che età si inizia a calcolare questo valore? Chi decide il prezzo di cartellino di un giocatore?

Vediamo di rispondere con calma ad ogni domanda.

Si sa, nel calcio girano davvero tanti soldi. Il calcio professionistico ha budget davvero alti, a tratti sproporzionati. Il tema è molto discusso tra i tifosi, basta fare un giro in qualsiasi bar d’Italia in tardo pomeriggio per accorgersi di persone che dibattono sul valore dei giocatori, chi vale, chi non vale, chi è stato pagato troppo, chi troppo poco e così via. Ma che parametri si seguono per stabilire il prezzo adeguato di un giocatore? Continua a leggere per scoprirlo.

Chi decide il valore di un calciatore

Partiamo dai soggetti coinvolti. Chi decide il prezzo, o meglio il valore di un calciatore in Italia o all’estero? Bene, il prezzo, come in qualsiasi trattativa, lo decidono i soggetti coinvolti nell’affare, quindi i due club, quello che vende il giocatore X e quello che lo acquisterà.

Esistono alcune società di consulenza che sulla base di alcuni numeri statistici nella carriera del calciatore possono consigliare i club coinvolti riguardo al prezzo che meglio rappresenta il giocatore in quel momento.



Attenzione, in questo caso stiamo parlando di valore del calciatore e non prezzo del cartellino, ma la differenza tra questi due fattori è prettamente formale e rispetto al prezzo di cartellino, il valore o prezzo finale di vendita dal calciatore cambia a seconda della trattativa e della volontà di acquistarlo e può scostarsi quindi dal suo prezzo simbolico (prezzo del cartellino). Il prezzo del cartellino è infatti una cifra simbolica che cambia di stagione in stagione a seconda della carriera e dei progressi di un calciatore.

Queste ultime righe spiegano infatti perché alcuni giocatori arrivano ad essere pagati così tanto, come se fossero oggetti (capite ciò che intendiamo) il loro prezzo può cambiare a seconda della percezione che si crea intorno al calciatore e numeri della sua carriera in un periodo temporale specifico.

Ma allora quali sono i parametri per calcolare il cartellino di un giocatore? Scopriamolo nel prossimo paragrafo.

valore dei calciatori
come stimare valore cartellino calciatori

Come stabilire valore cartellino calciatore

Sarebbero circa 20 i parametri che gli addetti ai lavori utilizzerebbero per stimare il prezzo di cartellino di un giocatore. Si parte dall’età/esperienza, il livello della squadra in cui gioca, la titolarità, le potenzialità secondo i talent scout, la nazionalità, campionati giocati, il ranking internazionale della squadra, la durata del contratto e anche la tipologia che va stipula, quante stagioni da professionista ha giocato, i gol, le presenze e altri ancora (questi erano i principali). Solitamente fino ai 25-27 anni tutti i giocatori hanno un picco di valore, successivamente si ha una lenta discesa fino al ritiro,  parte alcune eccezioni.



A stabilire il valore di cartellino dei calciatori è anche una legge famosissima che si basa sull’economia: la legge di domanda e offerta. Esatto, funziona proprio come se i calciatori fossero dei prodotti commerciali. Se ad una data squadra interessa un giocatore con caratteristiche specifiche è disposta a pagarlo ciò che serve per averlo, ecco dunque il normale prezzo di cartellino si alza per una questione di esigenza e scarsità.

Molti tifosi si dimentica che quando si parla di squadre di calcio si sta parlando di vere e proprie aziende che hanno bisogno di generare profitti. Approfondiamo il discorso nel prossimo paragrafo.

Squadre di calcio = aziende

Ogni squadra di calcio può giocarsi ogni anno il fattore plusvalenze. Le plusvalenze hanno a che fare con il valore di listino dei giocatori. Chiariamo brevemente il concetto. Le più grosse spese in una azienda, come in una squadra di calcio sono i costi dei propri dipendenti o calciatori (costi di acquisto + stipendi).

Comprando un giocatore ad una certa cifra e rivendendolo ad un prezzo molto maggiore si genera una plusvalenza. Ciò permette alla squadra di generare profitto sempre maggiore. Ma con la questione età e valorizzazione dei calciatori falsata da domanda e offerta molte squadre arrivano a comprare o vendere giocatori a prezzi più alti del loro valore standard, andando a generare delle minusvalenze nei loro bilanci.

Ecco perché molte squadre, anche in Serie A, hanno bilanci in rosso per diversi anni consecutivi. I giocatori che non aumentano di valore economico o non riescono a fare la differenza per vincere si dimostrano un pesante costo a lungo andare.



Bene, abbiamo parlato di valore dei calciatori, ma se vuoi approfondire la questione stipendi, invece, ti consiglio di fare un giro su altri nostri articoli di punta: stipendi Serie C, stipendi Serie D, stipendi Serie B, minimo stipendio in Serie A.

Solitamente, maggiore è il prezzo di cartellino di un calciatore e più alto è anche il suo ingaggio, in termini di stipendio, anche quest’ultima componente rientra nel “pacchetto valore” di un giocatore di calcio nel mondo.

Come stabilire valore cartellino calciatore? Grazie a questo articolo dovresti essere riuscito a chiarire il dubbio. Cosa ne pensi? Scrivici qua sotto nei commenti per qualsiasi domanda.

Loading...

Articoli correlati

Totti lascia la Roma: lunedì l’annuncio ufficiale

Veronica Mandalà

Juventus-Verona: probabili formazioni e curiosità

Veronica Mandalà

Juve su Icardi. Le parole di Marino: “Non ce li vedo Marotta e Paratici a mettersi al tavolo per fare questa trattativa”

eurocalcionews

Juventus, Dybala rassicura: “Resto alla Juventus per vincere”

Veronica Mandalà

Juve, Mundo Deportivo: “Barça interessato a Bernardeschi”

Veronica Mandalà

Napoli: arriva “Lozano”! contratto da 5 anni a 4 milioni € più bonus

eurocalcionews
Euro Calcio News è un piccolo progetto editoriale che tratta il calcio a 360 gradi. Qui potrai trovare informazioni aggiornate, articoli di intrattenimento e molto altro.